Cos' e' e come funziona il DNS

Il 99,9% di coloro che hanno  anche solo lontanamente a che fare con il  webhosting hanno incontrato il fenomeno spiacevole,  noto ai più  come la propagazione del DNS.
Per capire di cosa si tratta e come funziona, bisogna sapere alcune cose riguardo il sistema dei nomi a dominio ( Domain Name System) , o in breve conosciuto come DNS .


Domain Name System (DNS)


Fondamentalmente, il sistema dei nomi di dominio è un programma software che viene eseguito su un server dedicato, chiamato server DNS. E presente  per risolvere i nomi a dominio, e  ricordarli facilmente negli  indirizzi IP.

 

A cosa servono gli indirizzi IP?


Ogni membro della rete, si esso su un server o un personal computer, un router o un componente hardware simile, ha il proprio numero di identificazione, o l'indirizzo IP, che permette agli altri membri della rete di identificarli tramite protocolli TCP / IP  per inviare o ricevere pacchetti di dati.
Questi indirizzi IP sono completamente numerici, o in caso di IPv6, esadecimali, e quindi molto scomodi da capire o ricordare. E 'molto più facile dire che il vostro sito è www.esempio.it , poi fare sempre riferimento ad esso  dal suo indirizzo IPv4, 123.4.56.78

 

A cosa serve un DNS?


Il Domain Name System esiste per associare gli indirizzi IP numerici con  nomi a dominio leggibili e facilmente comprensibile. Il DNS è costituito da una complessa gerarchia dei cosiddetti Nameserver che tengono traccia di quali indirizzi IP sono associati a quali nomi a  dominio. Quindi, in teoria, quando l'utente finale entra una URL nella finestra del suo browser, il browser invia una richiesta al nameserver corrispondente, il quale risponde con l' indirizzo IP del nome a dominio digitato. Il browser invia una richiesta di sessione al server con l'indirizzo IP che ha ricevuto dal nameserver e riceve una risposta.


Ma in realtà tutto questo è molto più complicato.
Prima di tutto, è impossibile che l'utente finale al PC ricordi  tutti i nameserver per ogni pagina web. Così, per cercare il name server autorevole per la pagina web che deve essere aperta, il web-browser interroga prima il server root DNS. I server root forniscono  l'indirizzo IP ed in seguito il browser può interrogare il nameserver direttamente.


Al fine di non inviare decine di domande da e per l'apertura di un sito web unico,  le informazioni DNS sono memorizzate dai membri della rete di intermediari, come i provider ISP.

 

Cosa vuol dire TTL ?

Poiché le informazioni DNS non sono statiche e cambiano  continuamente a causa delle scadenze dei nomi a dominio, la migrazione dei server, modifiche di indirizzi IP,  ecc, ecc, le informazioni DNS devono essere aggiornate regolarmente. Per questo, viene utlizzato il cosiddetto time-to-live o in breve, TTL .

TTL è il  valore di quanto tempo le informazioni DNS dovrebbero  rimanere memorizzate da un nodo di rete. È impostato dall'amministratore di sistema del nodo in questione e varia notevolmente da un membro della rete ad un altro. Possono essere secondi,  minuti, o anche giorni, ma, per risparmiare spazio di memoria e cache , da una regola non ufficilale, di solito è circa 24 ore per i nuovi domini e mai più di 72 ore per i domini già esistenti.
Anche il browser dell'utente finale memorizza le informazioni DNS dopo il suo primo look-up di un sito web.

Considerando tutti questi fattori , l'immagine di un sito web di look-up è la seguente


 


Perchè  tutto questo avvenga, le informazioni sul nameserver memorizzate nei server root devono essere corrette, in tal modo:

- I nameserver corretti vengono indicati nel record NS del dominio del file di zona DNS
- I name server elencati da un registrar di domini corrispondono a quelli in una zona DNS.


Se c'è una discrepanza tra i nameserver dei nomi a dominio registrati al root-server, e quelli elencati nel dominio del file di zona DNS, il nome di dominio non risolverà  correttamente.

Hai trovato questa risposta utile?

 Stampa Articolo

Leggi anche

Come pubblicare un sito - Pagina Index

Ci sono diversi metodi per costruire un sito. Potresti essere un esperto php / html / css , con...

Come pubblicare un sito - cPanel File Manager

Una volta completato, il sito può essere pubblicato sul server in diversi modi. Mostreremo i...

Come pubblicare un sito - Dreamweaver

  Dreamweaver (CS5) è un programma che permette non solo di creare un sito web, ma di caricarlo...

Come pubblicare un sito - FTP client

Un altro modo per caricare i file sul tuo account di hosting è utilizzare un client FTP.Con...

Cos'e' e come funziona la propagazione DNS

Supponiamo che abbiamo un sito web ed un nome a dominio associato ad esso,  ospitato da un altro...